News

Notizie e curiosità dal mondo delle auto e moto storiche

Le vecchie Vespa riciclate diventano moderne sedie da ufficio

La Vespa conosciuta in tutto il mondo e simbolo del Made in Italy è diventata famosa per il suo design e per il suo essere indistruttibile.

Due designer hanno deciso di rendere immortali anche quelle poche Vespa non più possibili da restaurare.

Riciclando la scocca della Vespa gli artisti Carles Bel e Jesus Bel nel loro studio di Barcellona creano delle moderne e originali sedie da ufficio, e qui al RIVS stiamo già pensando di sostituire le nostre classiche poltrone. E voi, cosa ne dite?

La Ferrari 250 GTO č ufficialmente un'opera d’arte

Un nuovo primato per la Ferrari 25 0GTO, dopo l'asta record a Pebble Beach dello scorso anno è la prima auto ad essere considerata opera d'arte. A stabilirlo è stato il Tribunale di Bologna che ha equiparato la vettura creata dal celebre Scaglietti, ai fini della tutela giuridica, non semplicemente ad un marchio, bensì ad un’opera d’arte applicando la legge 633/1941 sul diritto d’autore. La casa del Cavallino si era rivolta per difendere il modello da una riproduzione non autorizzata da una società di Modena. Il tribunale ha dato ragione alla Ferrari sottolineando come "la spiccata personalizzazione delle linee, delle forme e degli elementi estetici, hanno fatto della Ferrari 250 GTO un unicum nel suo genere, una vera e propria icona automobilistica".

Affiliazione gratuita RIVS fino al 31 luglio 2019

RIVS, Registro Italiano Veicoli Storici, nell’intento di essere presente in tutte le province italiane, propone ai nuovi club, già costituiti o ancora da costituire, l’affiliazione GRATUITA fino al 31 luglio 2019.
*Offerta valida solo per le zone non coperte dal registro.

Tessera RIVS Nature digitale 2019

Per tutta l'estate, la tessera RIVS ad un prezzo speciale, richiedi il coupon http://www.rivs.it/promozione-estate-2019/
Cosa aspetti? Affrettati a richiedere la tessera RIVS che ti porterà tantissimi vantaggi!

Il presidente Nazionale RIVS alla IX Commissione per modifiche CDS